#THREE - "Respighi Drums"

"L'inizio di una nuova collaborazione"

Official Logo

Official Logo

Ieri è stata una giornata importante per me. Una di quelle che non si scordano facilmente. Lunedì 23 Maggio 2016. Una gita ad Albonese (PV) dove si trova il "laboratorio segreto" del liutaio Alessandro Respighi, il maestro delle doghe orizzontali, metodo di costruzione e di sviluppo dei fusti da lui scelto e migliorato nel tempo. 
L'esperienza ottenuta grazie alla liuteria classica è stata di grandissimo aiuto nello sviluppare chitarre, bassi, rullanti e batterie che risuonano al meglio.

Ho avuto il piacere di provare giusto-giusto qualche rullante

Ho avuto il piacere di provare giusto-giusto qualche rullante

Lunedì 23 Maggio è anche la data che segna per me l'inizio di una collaborazione come endorser di questo brand tutto italiano, frutto della passione e della professionalità di una persona grandissima che ha creduto in me fin da subito, nello stesso modo in cui io credo nel valore delle sue opere d'arte sonora. Ogni fusto è un pezzo unico che nasce dal calore di legni di primissima scelta, tagliati, assemblati, carteggiati, lucidati, verniciati e rifiniti con massima cura nei più piccoli dettagli, dalla A alla Z.

Ringrazio di cuore Andrea Paino, il mio insegnante storico, per avermi portato in questo mondo fantastico per la prima volta il mese scorso. Come al solito la tua gentilezza nei miei confronti mi ha aperto nuove porte e nuovi orizzonti.

Nella foto qui sopra, nel mio studio, si vede il set super ridotto cassa (18"x14") in pioppo e rullo (14"x5.25") in palissandro indiano, zebrano e rivestimento interno in abete val di fiemmee, che mi è stato prestato per gentile concessione di Alessandro per il prossimo concerto in un evento privato a Stresa sul lago Maggiore Venerdì 27 Maggio. Combinazione versatile con classe, perfetta per chi è alla ricerca di uno strumento con suono caldo e ricco di sfumature.
Range dinamico estremamente esteso grazie alla tecnica costruttiva a doghe orizzontali e al legno massello di primissima qualità. I dettagli delle finiture donano ad entrambi gli strumenti un tocco di eleganza e nello stesso tempo di semplicità. Incredibile la risposta dei legni e delle pelli anche a volumi estremamente ridotti: tutto il colore del suono è già chiaro, presente e cristallino anche suonando a dinamiche incredibilmente basse, elemento perfetto per una serata in un contesto semi-acustico.
Il suono così caldo, profondo e definito di questa combo rullante cassa mi ha subito invogliato a ricercare nuovi orizzonti espressivi nel mio playing.

Andrea Guarinoni alle prese con un basso elettrico 5 corde Respighi

Andrea Guarinoni alle prese con un basso elettrico 5 corde Respighi

Alberto Cottafavi alle prese con un capolavoro di chitarra acustica Respighi

Alberto Cottafavi alle prese con un capolavoro di chitarra acustica Respighi

Durante la mattinata, Alessandro ci ha stregati raccontandoci i suoi segreti del mestiere e i sui progetti futuri, oltre ad averci mostrato da vicino il suo laboratorio dove produce batterie, bassi, chitarre, clavi e dove presto si avventurerà nella creazione di altri strumenti a percussione e a corda, cajons, marimba, banjos etc, etc.
Inevitabilmente la mattinata non poteva non finire con una jam dal vivo con questi strumenti.

Alessandro Respighi

Alessandro Respighi

Dettaglio di un rullante 13"x7" Padouk e Acero con finiture rim e blocchetti oro

Dettaglio di un rullante 13"x7" Padouk e Acero con finiture rim e blocchetti oro

Ora non mi resta altro che aspettare la preparazione e la consegna della mia batteria custom (nello stile del rullante in Padouk e Acero che si vede nella foto qui sopra). 

La soddisfazione di aver trovato il suono che cercavo

La soddisfazione di aver trovato il suono che cercavo


Per qualsiasi info su questi strumenti sensazionali cliccate qui:

RESPIGHIDRUMS.COM